Nuova pagina 1
Home World Gallery Video Blog Decalogo Forum
BLOG DETTAGLIO ARTICOLO
11 Settembre
Ambiente
Casagiovanni
Cinema
Curiosità
Debunker
Economia
Esteri
Girls
Medicina
Misteri
Motori
Politica
Sport
Truffe
Varie
Web

CERCA NEL BLOG

12/03/2008 - Champions League - Rosso a Burdisso, Rossi ai quarti


Il Liverpool vince anche il return-match di San Siro per 1-0 grazie al gran gol realizzato da Fernando Torres al 63 . L Inter esce quindi dalla Champions League e si rammarica per le occasioni perse da Cruz nel primo tempo e per il rosso un po fiscale sventolato in faccia a Burdisso

La Roma rimane l unica squadra italiana ai quarti di Champions League perché, dopo il Milan, anche l Inter lascia la massima competizione europea eliminata dal Liverpool nel terzo capitolo di una saga che nelle ultime stagioni si era sviluppata sui prati di Villarreal e Valencia. La squadra di Mancini getta in campo il cuore al Meazza, ma nemmeno questo basta per rimontare il 2-0 di Anfield perché in maglia rossa ci sono due ragazzi spagnoli che ne sanno una più del "diablo": il portierone Reina e il bomber Torres.

L Inter scalda i motori rapidamente e Cruz si presenta già all 8 con un gran destro radente sul primo palo, ma Reina si allunga in tuffo e tocca in angolo da campione. Il Liverpool soffre la pressione nerazzurra e fa fatica ad impostare, mentre Ibra e compagni collezionano punizioni e corner, con il portiere ospite che blocca la bordata da fermo di Stankovic al 19 .

I Reds si fanno vedere per la prima volta al 24 , quando Julio Cesar deve uscire al limite per anticipare Babel; un campanello d allarme che precede di qualche minuto la grande occasione di Fernando Torres che sfrutta uno scivolone di Cambiasso ma poi si fa ipnotizzare ancora dall estremo nerazzurro.

È sempre l Inter, però, a fare la partita e alla mezzora il sinistro in diagonale di Cruz fa la barba al palo sull assist straordinario di Ibrahimovic. "El Jardinero" è ispirato e al 43 fa saltare dai seggiolini gli spettatori di San Siro con un colpo di tacco bellissimo sul cross dal fondo di Maicon, ma il solito Reina si salva con un guizzo da fenomeno.

In avvio di secondo tempo la doccia fredda: al 50 , infatti, Burdisso si becca il secondo giallo dall arbitro Ovrebo per un intervento abbastanza veniale su Lucas lasciando l Inter in inferiorità numerica. Ormai abituati a giocare in dieci, però, i nerazzurri continuano a spingere con la forza della disperazione e al 57 il diagonale di Ibra muore a un palmo dal bersaglio grosso, mentre dall altra parte Julio Cesar risponde da campione sul piazzato di Gerrard tenendo vive le residue speranze.

Il sogno nerazzurro, però, muore al 63 sulla girata poderosa del "Niño" Torres, ancora una volta straordinario nella finalizzazione di un azione forse viziata da un fallo di mano iniziale di Fabio Aurelio (o almeno questa è l idea di Maicon).

L ultima mezz ora rappresenta quindi il mesto addio interista al più bel palcoscenico internazionale, con Cruz che manca il pari su punizione mentre Ibra calcia malamente alto di sinistro al 79 e si becca i fischi di San Siro al momento della sostituzione con Suazo.

Il regalo del Centenario non è arrivato. L obbligo però è quello di riprovarci ancora, l anno prossimo, per dimostrare che questa squadra può aprire veramente un ciclo, e non solo entro i confini nazionali.


Fonte:http://it.eurosport.yahoo.com/

Inserito da: Ponkia
Categoria:
Sport
 
INDIETRO
 

Ponkia
dai cugini sarò x l'anno prossimo..
Beppe
..e secondo me non vinceranno neanche il campionato
Ponkia
speriamo..
Presty
crepate tutti e 2 e tanti cari auguri x il campionato x la nostra tanto amata cara fiorentina che possa superare la juve...molto facilmente! E al milan...che sta molto indietro..che possa avanzare a manetta! luridi b***
Ponkia
tra poco uscir il solito articolo di moratti:" IL TRICOLORE E' NELLE NOSTRE MANI"..
Presty
Parassiti sciacalli!
Alessio
Parassiti?? Ma se vivete della rendita di uno scudetto regalato e di un'altro vinto grazie alle sfighe degli altri!!! In + quest'anno avete rubato almeno una decina di partite! Ladriii! Non avete mai vinto niente e mai niente vincerete!!! Abbasso te...viva me!
Presty
hahahah ma va a cagheeer
 
 
E-Mail
Nome*
Commento*





 
 

se volete contattarci scriveteci a: info@casagiovanni.net

Tutte le immagini ed i video contenuti in questa sezione, si riferiscono a fatti realmente accaduti agli autori di questo sito. Ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale. Chiunque ritenga che i contenuti di questo sito costituiscano una violazione della propria privacy (ai sensi della legge n. 675/1996) può invarci una comunicazione all’indirizzo info@casagiovanni.net. Provvederemo tempestivamente alla rimozione di tale materiale. Parte del materiale presente all’interno di questo sito è stato preso liberamente da Internet. Chiunque ne reclami la proprietà (ai sensi della Legge n. 633 del 22 aprile 1941) è pregato di darcene comunicazione all’indirizzo info@casagiovanni.net. Provvederemo tempestivamente alla rimozione di tale materiale.