Nuova pagina 1
Home World Gallery Video Blog Decalogo Forum
BLOG DETTAGLIO ARTICOLO
11 Settembre
Ambiente
Casagiovanni
Cinema
Curiosità
Debunker
Economia
Esteri
Girls
Medicina
Misteri
Motori
Politica
Sport
Truffe
Varie
Web

CERCA NEL BLOG

31/03/2008 - SCIE CHIMICHE: Stima trigonometrica della quota di un tanker chimico




Avevamo già ampiamente trattato, tempo fa, il problema inerente alla stima della quota di sorvolo dei velivoli impegnati nelle operazioni clandestine di aerosol. Il sistema valutato nel 2006 abbisognava di alcuni fondamentali parametri relativi al focale della macchina fotografica.

In questo caso vogliamo, invece, consigliare un metodo più rapido ma parimenti efficace. Il sistema è decisamente semplice e si serve di un dispositivo di osservazione che misura l angolo di elevazione della macchina fotografica (o videocamera) rispetto ad una stazione di controllo posta ad una distanza nota dal punto di sorvolo (per il calcolo preciso della distanza sull orizzontale si adoperi lo strumento - righello - per il calcolo delle distanze incluso in Google Earth) e richiede due persone: una che provveda alla ripresa del velivolo ed una che ne confermi visivamente il sorvolo sulla sua verticale.



Un tale sistema può essere molto semplicemente autocostruito e consiste, come si può vedere, in uno strumento costituito essenzialmente di un dispositivo per la determinazione dell angolo di elevazione: a questo scopo può bastare la stampa fotografica di un normale goniometro scolastico ed un filo a piombo applicati allo strumento di ripresa. La figura qui di seguito mostra il principio geometrico su cui si fonda il metodo: L è il punto di osservazione, T è la stazione di controllo (la cui distanza da L è nota), R è il punto di massima altezza raggiunta dall aereo, mentre alfa è l angolo di elevazione che l osservatore legge direttamente sul suo goniometro artigianale collegato alla videocamera.




Come si vede dalla figura, congiungendo ì tre punti L, T, R, si ottiene un triangolo rettangolo; in base poi ad un importante teorema di trigonometria, la tangente dell angolo di elevazione alfa è uguale al rapporto fra l altezza raggiunta dal velivolo (segmento L-R) e la distanza fra il punto di sorvolo e la stazione di controllo (segmento T-L). In simboli si può scrivere nel modo seguente:

Tg alfa = LR/TL

e da tale relazione possiamo ricavare la grandezza R:

LR = TL x tg alfa

Conoscendo cosi la distanza fra il punto di sorvolo e l osservatore (TL) e ricavando dalla tabella (o con una calcolatrice trigonometrica) la tangente dell angolo di elevazione alfa misurato, diviene facile computare l altezza raggiunta dal velivolo. Un esempio pratico può essere utile nella comprensione di questo metodo: supponiamo che la stazione dì controllo si trovi a 1.960 metri dal punto di sorvolo e che l angolo di elevazione della videocamera sia di 30°. Dalla tabella sotto riportata, possiamo leggere che la tangente corrispondente a questo angolo è 0,577. La soluzione è quindi molto semplice: basta moltiplicare il valore della tangente per la distanza fra l osservatore ed il punto di sorvolo ovvero m 1.960. Il tanker chimico avrà di conseguenza sorvolato l area a 1.960 x 0,577 = 1.132 metri.






Fonte:http://sciechimiche-zret.blogspot.com

Inserito da: Presty
Categoria:
Misteri
INDIETRO
 

Lau
Ma basta con tutta questa voglia di cospirazioni!! I complottisti fanno tutto questo per publicare libri e dvd da vendere ai poveri creduloni! Non c'è un minimo di base scientifica e tutte le teorie sono state smentite dalla logica più elementare e nessuna prova fisica a sostegno di queste strambalate tesi è stata ancora portata alla luce! "si pensi alla strana epidemia di patologie respiratorie che ha colpito da qualche mese, circa il 40* della popolazione italiana!" Ma perfavoreeeeeeeeeeee!! cosa c'è di strano??? Le influenze arrivano tutti gli anni!! Come riconoscere una scia chimica: Definizione: "si disperdono più o meno rapidamente a seconda delle condizioni atmosferiche. Assumono forme differenti a seconda del vento in quota. Si interrompono e ricominciano quando l'aereo passa da una zona dell'atmosfera a un'altra che ha condizioni differenti, e questo capita anche a distanze molto modeste perché l'atmosfera è piena di correnti e quindi è in continuo rimescolio (per questo gli aerei, durante il volo, ogni tanto sobbalzano)." Mi spieghi la differenza da una scia "normale" di condensazione?? Dai su su mio gran coglionazzo non fare il loro gioco!!!
(francesco@francesco-laurita.info)
the brother
Oh! Ma questi debunkers sono ovunque!
(brother_the@gmail.com)
Vittorio
A Francé. Ma va a pigliartela ner culo!!!! http://sciechimiche-zret.blogspot.com/2008/04/le-menzogne-dellenav-e-dellaeronautica.html
Francesco
Caro il mio vittorio. Mi sarei aspettato un dialogo più aperto e con qualche esempio a supporto, non un semplice link ad un replicato blog dove vengono mostrate immagini discutibili di aerei. L'approccio da parte della scienza non è quello di provare a smantellare le tesi folli ma il contrario: Tu portami delle prove e io rivedrò la mia posizione. E' mai stato portato un campione di questa scia ad analizzare? Perchè nessuno noleggia un aereo privato, si butta con tutte le dovute precauzioni all'interno di una scia chimica prelevandone un campione e lo porta ad analizzare in un laboratorio di ricerca universitaria? Tutti gli esperti metereologhi/fisici del mondo vogliono la nostra morte? Forza!! Aprite gli occhi!! siete così assetati di sapere la verità? noto che sul sito di sciechimiche.org c'è un bellissimo bottone "donate". Date tutti 100 euro, noleggiate un monomotore, prendete uno studente universitario con l'attrezzatura e ficcative in una scia chimica e nalazzatela!!! cosa sono 100 euro a testa per la vita!! Forza
(francesco@francesco-laurita.info)
Francesco
Ah vittorio dimenticavo! Volevo anche io porti all'attenzione un link: http://www.md80.it/approfondimenti/la-cospirazione-delle-scie-chimiche/ Non ci sono video ne immagini che si muovono, spero che comunque le parole possano attirare la tua attenzione
(francesco@francesco-laurita.info)
Francesco
x the brother. Scusa ma non avevo notato il tuo commento. Tipica situazione nella quale incappano i cospirazionisti quando non sanno argomentare nulla. I "debunkers" sono ovunque...e per fotuna!! Matrix è un bellissimo FILM! Ma è un film!! uscite dal tunnel!!
(francesco@francesco-laurita.info)
Presty
Io penso che non ci possa, ne ci potrà mai essere dialogo tra un debunkers e un ricercatore indipendente. Quindi si puo continuare a conversare all'infinito, ... ma tra sordi non ci si capisce. E' come se si stesse conversando in due lingue differenti. Non trovate ? Il consiglio che ho gia dato a Francesco, è di non prendere per oro colato tutto quello che c'è scritto qui, ma di sperimentare, provare, osservare con i propri occhi prendendosi una giornata libera. Saluti gente
 
 
E-Mail
Nome*
Commento*





 
 

se volete contattarci scriveteci a: info@casagiovanni.net

Tutte le immagini ed i video contenuti in questa sezione, si riferiscono a fatti realmente accaduti agli autori di questo sito. Ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale. Chiunque ritenga che i contenuti di questo sito costituiscano una violazione della propria privacy (ai sensi della legge n. 675/1996) può invarci una comunicazione all’indirizzo info@casagiovanni.net. Provvederemo tempestivamente alla rimozione di tale materiale. Parte del materiale presente all’interno di questo sito è stato preso liberamente da Internet. Chiunque ne reclami la proprietà (ai sensi della Legge n. 633 del 22 aprile 1941) è pregato di darcene comunicazione all’indirizzo info@casagiovanni.net. Provvederemo tempestivamente alla rimozione di tale materiale.